Il “Mufar”, museo ipertecnologico e multimediale delle Reali Ferriere Borboniche e della Fabbrica d’Armi, è unico in Italia nel suo genere.
Il suo obiettivo è quello di raccontare, attraverso un virtual book, cosa c’è dietro a quei ruderi, la loro storia, la popolazione, il lavoro degli operai, la loro vita e il legame col territori. Il tutto con una grande attenzione verso il fascino del passato. Nuovi spazi multimediali, tablet, pannelli interattivi 3D, filmati, ricostruzioni virtuali, itinerari didattici per le scuole, ricostruzioni olografiche e tutto quello che la tecnologia avanzata offre, fanno di questo polo museale un centro di avanguardia per lo studio della storia borbonica, del decennio francese e della archeologia industriale.
Il risultato di questa operazione culturale è una comunicazione diretta al visitatore attraverso un sistema di rappresentazione dei contenuti museali coinvolgente ed emozionante. Il turista, grazie al Mufar può ad affrontare un viaggio immaginario nella storia e nella cultura del 1850, vedere come veniva lavorato il ferro, riscoprire antichi suoni e come si viveva a quel tempo; questo è la base del progetto di un museo diffuso di cui fa parte tutto il paese delle Reali Ferriere dove ogni casa, ogni elemento sono tessere di un domino che ha come minimo comune denominatore la riscoperta della storia mongianese e di quello che per un certo periodo di tempo rappresentò una polo siderurgico di produzione bellica e civile di notevole importanza in ambito europeo.

Fonte: http://www.museorealiferrieremongiana.it/

Indirizzo & Contatto

Il nosto indirizzo

Piazza Regina Elena 89823 Mongiana VV

GPS

38.51288160815609, 16.318988800048828

Telefono
Email

-

Web

Estensione Oggetto

Visitabile al pubblico

Recensioni

Lascia una recensione

Solo gli utenti registrati possono aggiungere una recensione